Plastica sui campi a Basiano e a Masate. Ordinanze per l’asportazione dello strato di materiale sparso sui terreni dei due Comuni.

Plastica sui campi

Residui plastici sui terreni, ora i Comuni chiedono la rimozione. Non sono rimasti con le mani in mano i Comuni di Basiano e Masate dopo la scoperta di residui plastici su diversi terreni. Una scoperta venuta alla luce nei giorni scorsi grazie all’opera delle Gev, le guardie ecologiche volontarie e alle segnalazioni di alcuni cittadini come l’ex sindaco di Inzago Benigno Calvi che ha notato il fenomeno mentre passeggiava per i campi in cerca di funghi.  Per prima cosa i sindaci interessati dal problema hanno emesso un’ordinanza per l’immediata sospensione di ogni attività agricola sui campi su cui era stato sparso il compost prodotto da un’azienda della zona poi è stato fatto un passaggio ulteriore. Ieri, mercoledì, i primi cittadini di Basiano e Masate hanno emesso una seconda ordinanza sull’argomento chiedendo all’azienda produttrice del compost di trasmettere ai Comuni l’elenco dell’identificativo catastakle di tutte le aree interessato dallo spandimento e l’asportazione dello strato di materiale dai campi. Il materiale dovrà essere accatastato e messo in sicurezza per consentire ulteriori verifiche.

Leggi anche:  Disco verde per l'ampliamento del compostaggio a Masate

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE