Polizia Locale, Basiano e Masate “sposano” Roncello. La convenzione per la costituzione di un ufficio unico passerà all’esame dell’Assemblea dell’Unione mercoledì prossimo.

Polizia Locale Roncello chiama e Basiano e Masate rispondono

Roncello chiama e Basiano e Masate rispondono. Mercoledì sera l’Assemblea dell’Unione sarà chiamata a esprimersi sulla convenzione per un ufficio unico di Polizia Locale tra il Comune brianzolo e l’Unione. “Siamo sempre disponibili a dare vita a forme associative con altri Comuni – ha spiegato il presidente dell’Unione, il sindaco di Masate Vincenzo Rocco –  In questo caso abbiamo risposto a un’esigenza manifestata da Roncello per il servizio dei vigili che, al momento, è molto risicato”.

Contatti da tempo

Da tempo erano attivi dei contatti tra l’Unione e Roncello per la Polizia. L’iter per arrivare a un accordo è stato portato avanti dall’ex comandante Luigi Mauri e dall’attuale Francesco Di Tullio che è entrato in carica l’1 gennaio. “Nessun problema per il fatto che l’Unione appartiene a Città metropolitana e Roncello alla Provincia di Monza – ha spiegato Rocco – Inoltre i rapporti con l’Amministrazione roncellese e in particolare con il sindaco Luca Signorile sono sempre stati molto buoni”.

Leggi anche:  Infrangere il Codice della strada è la regola. Sanzioni o cambio viabilistico? SONDAGGIO

Un ritorno per il comandante

Per il neo comandante Francesco Di Tullio quello a Roncello sarà un ritorno. “Sono stato a Roncello per 15 anni e quindi conosco benissimo la realtà del paese, molto tranquilla, e in linea con quelle di Basiano e Masate – ha commentato Di Tullio – Loro avevano in essere una convenzione con Burago che è scaduta il 31 dicembre e si sono ritrovati un po’ “a piedi”. Roncello ha la possibilità di assumere e quindi dovrebbe acquisire due agenti mentre noi ne potremo assumere uno. Spero di poter contare sull’organico completo da marzo”.