E’ stato riaperto oggi il traffico veicolare sul Ponte San Michele. Durante la cerimonia del taglio del nastro del riqualificato Ponte di Paderno, chiuso da oltre un anno, è stato anche annunciato che a settembre riprenderà anche la circolazione su ferro, ovvero dei treni.

Vi siete persi la riapertura del Ponte di Paderno? Vivetela con noi VIDEO

CLICCA QUI PER TUTTI I PARTICOLARI, I PRESENTI E I GRANDI ASSENTI

Ponte di Paderno, un nuovo inizio

LEGGI ANCHE Ponte di Paderno: la cronistoria di oltre un anno di “passione”

Per le attività di cantiere (rinforzo della struttura del ponte e rifacimento completo della carreggiata stradale) hanno lavorato 60 fra ingegneri, tecnici e operai di RFI e delle ditte appaltatrici. Complessivamente sono state circa 200mila le ore di lavoro, distribuite su turni di 24 ore. L’importo complessivo dei lavori è di circa 21,6 milioni di euro, di cui 1,6 milioni finanziati da Regione Lombardia. RFI avvierà ora la terza fase delle attività di cantiere sulla restante parte del ponte San Michele per la ripresa, a fine lavori, del traffico ferroviario.

Leggi anche:  Croce Rossa e PizzAut insieme per una serata di solidarietà

Tutti gli aggiornamenti

Il cronoprogramma delle attività e l’avanzamento dei lavori possono essere monitorati consultando gli aggiornamenti pubblicati sulla pagina web dedicata al ponte San Michele, nella sezione Opere strategiche del sito web fsitaliane.it.