Poste italiane ha introdotto una piccola rivoluzione. Si tratta di adeguare il servizio allo sviluppo della richiesta che ha sempre minore necessità di lettere, mentre vede un incremento dei pacchi legati al commercio on line.

Poste italiane

Quella introdotto è dunque una nuova modalità di consegna che prevede il recapito quotidiano attraverso due reti distinte ma integrate tra loro. La prima, denominata “di base”, ogni giorno provvederà alla consegna della corrispondenza sulla propria area di competenza per tutti i prodotti postali (come, ad esempio le comunicazioni delle utility, l’editoria, la Posta 1, etc).

Linea business

Ad essa inoltre se ne aggiunge una seconda, denominata Linea Business. Essa sarà maggiormente orientata alla consegna dei pacchi e dei prodotti e-commerce. La grande novità è che opererà anche in fasce orarie pomeridiane (fino alle ore 19.45) e al sabato.

Risposta più efficace

Secondo Poste italiane ciò consentirà una risposta più efficace alle mutate esigenze dei cittadini. Il nuovo modello di recapito non coinvolgerà la rete degli Uffici postali presenti nel territorio. Le due nuove linee garantiranno infatti una maggiore efficienza nella consegna della corrispondenza veloce. Mentre resta inalterata quella in quattro giorni della posta ordinaria.

Leggi anche:  Gorgonzola senza alcol lo chiedono i residenti

Dove sono attivi i nuovi servizi

le novità sono state introdotte dal 16 aprile in 33 Comuni dell’area metropolitana milanese. Tra questi Bussero, Cambiago, Gorgonzola, Liscate, Pessano con Bornago, Cinisello Balsamo, Sesto San Giovanni, Basiano, Bellinzago, Cassano d’Adda, Gessate, Inzago, Masate, Melzo, Pozzo d’Adda, Pozzuolo Martesana, Trezzano Rosa, Trezzo sull’Adda, Truccazzano e Vaprio d’Adda.