Niente Palio degli asini per la festa del paese. Gli attivisti contestano anche la Fiera del bestiame e il gioco “Indovina il peso del bue”. Non si placa la tensione tra i gruppi.

Il Palio degli asini non si farà

La Pro Loco ammette che avrebbe voluto riportare il Palio degli asini in occasione della festa del paese di quest’anno ma, per evitare scontri e contrasti con gli animalisti, alla fine ha rinunciato e l’evento non si terrà. “Vogliamo evitare che vengano persone estremiste che manifestano con striscioni con le scritte “assassini” per tutelare i nostri bambini”, ha detto il presidente del sodalizio.

Tensione durante l’assemblea

Domenica scorsa, durante l’assemblea annuale, alcuni animalisti sono intervenuti facendo domande ed esprimendo la loro contrarietà su diverse iniziative legate alla sagra paesana, tra cui la Fiera del bestiame e il gioco “Indovina il peso del bue”. Per gli inzaghesi è stata quasi un’imboscata. “C’è un pregiudizio nei nostri confronti”, il commento unanime. I prossimi mesi, durante i quali verrà definito il programma della kermesse che si terrà a ottobre, si annunciano carichi di tensione.

Leggi anche:  Indice di calore alle stelle: attenzione al gran caldo

Tutti i dettagli, le interviste e le dichiarazioni dei protagonisti sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola e online da sabato 30 marzo 2019.

LEGGI ANCHE

Il Palio degli asini torna a Inzago

Blitz degli animalisti al circo di Inzago

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.