Rinnovo delle esenzioni, caos a Peschiera con l’Asst presa d’assalto. “Eppure basterebbe andare in farmacia”, ha sottolineato il consigliere Luigi Di Palma.

Rinnovo delle esenzioni, caos a Peschiera

Caos al poliambulatorio di via Matteotti di Peschiera Borromeo per il rinnovo delle esenzioni sanitarie di Regione Lombardia in scadenza il 30 settembre 2019. A denunciare la situazione è il consigliere di minoranza di Forza Italia Luigi Di Palma che condanna l’immobilismo del Comune.

“Si può andare in farmacia”

“I due sportelli aperti solo il martedì e giovedì non riescono a smaltire le richieste – ha spiegato il dottore, che da oltre trent’anni svolge la sua professione a San Bovio – Ci sono lunghe attese e file chilometriche. Molti cittadini non sanno che per rinnovare la esenzioni E02, E12, E13, E30 e E40 basterebbe andare in una qualsiasi farmacia e cosi affollano gli sportelli. Sul sito del Comune di Peschiera Borromeo ma soprattutto sul quello delle farmacie comunali non c’è nessun avviso al pubblico su questa comoda modalità di rinnovo delle esenzioni. Questo menefreghismo verso i cittadini è il segno di come questa Amministrazione non tenga conto delle reali necessità dei residenti. Stasera (mercoledì 25 settembre 2019, ndr) lo farò presente in Consiglio comunale.

Leggi anche:  Peschiera premia i suoi benemeriti

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.