Treni fermi, lezioni a rischio nelle scuole e anche il servizio di raccolta dei rifiuti in alcune città non sarà garantito. Ci si prepara allo sciopero generale  di domani , venerdì 29 novembre 2019 novembre proclamato  dall’Associazione Sindacale USB – Unione Sindacale di Base per tutte le categorie pubbliche e private.

Domani venerdì nero con lo sciopero generale e oggi serrata dell’Atm

Intanto per molti anche la giornata di oggi, giovedì 28, non sarà semplice .Il venerdì nero infatti…. questa volta inizierà giovedì. Due giorni di sciopero a catena che vedrà coinvolti dapprima i lavoratori del gruppo Atm: la Confederazione Unitaria di Base Trasporti (Cub Trasporti) ha infatti proclamato uno sciopero di 24 ore, giovedì 28 novembre,contro la liberalizzazione e la privatizzazione del TPL milanese e dell’hinterland, contro le gare di appalto dei servizi gestiti da Atm e per l’affidamento diretto in house dei servizi di TPL, contro la quotazione in borsa e la vendita delle azioni del Gruppo Atm”.

L’agitazione del personale viaggiante e di esercizio di superficie e della metropolitana è prevista dalle 8,45 alle 15 dalle 18 al termine del servizio.

Sciopero generale del 29: scuola

Sciopero “per tutto il personale docente e dirigente, di ruolo e precario, in Italia e all’estero” proclamato da SISA – Sindacato Indipendente Scuola e Ambiente e  sciopero generale “di tutte le categorie pubbliche e private” indetto da USB – Unione Sindacale di Base. Il blocco di 24 ore riguarderà quindi tutto il Comparto Istruzione e Ricerca – Settore Scuola, nonché il personale al lavoro fuori e dentro le classi.

Leggi anche:  Partorisce in auto mentre sta andando in ospedale

I treni

L’Unione Sindacale di Base (USB) ha indetto uno Sciopero Generale di tutte le categorie pubbliche e private, che potrà coinvolgere anche il settore del trasporto ferroviario, da mezzanotte alle 21.00 di venerdì 29 novembre 2019.  Pertanto il Servizio Regionale, Suburbano, la Lunga Percorrenza e il servizio Aeroportuale, potranno subire variazioni e/o cancellazioni.

Questa la nota di Trenord

“Saranno in vigore le consuete fasce orarie di garanzia dalle 6.00 alle ore 9.00 e dalle 18.00 alle 21.00, durante le quali viaggeranno i treni compresi nella lista dei “Servizi Minimi Garantiti”[a breve pubblicate online al seguente link].

Relativamente all’inizio dello sciopero, arriveranno a destinazione finale i treni con partenza prevista prima delle 00.00 del 29 novembre e arrivo a termine corsa entro le 01.00.

MALPENSA EXPRESS
In caso di non effettuazione dei treni, saranno istituiti autobus sostitutivi “no-stop” [senza fermate intermedie] limitatamente ai soli collegamenti aeroportuali “Milano Cadorna – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Stabio”.
Da Milano Cadorna gli autobus partiranno/arriveranno da/in via Paleocapa 1 [accanto alla stazione Cadorna].

LUNGA PERCORRENZA
Per i treni garantiti della Lunga percorrenza di Trenord clicca qui

Maggiori dettagli saranno disponibili seguendo gli aggiornamenti sulla circolazione dei treni in real-time tramite la nostra App o le pagine di direttrice.”

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI