Sicurezza ponti. Via oggi, lunedì 10 settembre, ai controlli da parte di Atm sulle strutture della linea verde della metropolitana. Si inizia da Cologno.

Sicurezza ponti, allarme dopo Genova

Dopo i fatti di Genova, con la caduta del Ponte Morandi, il sindaco di Cologno Monzese Angelo Rocchi aveva interpellato Atm per chiedere una verifica sulle strutture cittadine. Oggi sono partiti i monitoraggi.

Si parte da Cologno

“Già stamani Atm ha dato avvio a  un programma di monitoraggio delle condizioni dei viadotti della linea metropolitana 2,
partendo proprio dai tronconi colognesi – ha spiegato il primo cittadino – Atm ci ha fatto sapere che, dopo aver eseguito in agosto manutenzioni per il ripristino e la conservazione dei cementi armati del viadotto di Cascina Gobba che scavalca la tangenziale, ha previsto una verifica di tutti i viadotti della linea M2 con la collaborazione del Politecnico, utilizzando  un mezzo con piattaforma aerea. Sono contento che l’azione di  monitoraggio sia cominciata già questa mattina proprio qui da noi. Un segnale di attenzione che ATM dedica al nostro territorio. Resto in attesa degli esiti dei controlli, che mi auguro del tutto rassicuranti”.

Leggi anche:  Prevenzione del tumore al seno, visite gratuite a Cologno

Da Atm precisano che i controlli erano già stati programmati a giugno, prima della tragedia del Ponte Morandi di Genova e che il monitoraggio sulle strutture delle metropolitane è costante.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI