Sp525, dopo l’incidente arriveranno gli autovelox. Questa la proposta di Amministrazione e Polizia Locale per rendere più sicuro il tratto di Provinciale che attraversa Bettola, frazione di Pozzo d’Adda, di competenza di Città metropolitana.

Sp525, arrivano gli autovelox

Si è discusso anche della sicurezza sulla Sp525 durante il Consiglio comunale di lunedì a Pozzo d’Adda. A chiedere chiarimenti il gruppo di opposizione del Movimento cinque stelle. Il tema è tornato in auge lo scorso 3 ottobre quando un bambino di sei anni era stato investito sulle strisce pedonali di via Brodolini. Il tratto urbano di Bettola è considerato critica soprattutto per quanto riguarda gli attraversamenti posti nei pressi della scuola dell’Infanzia e dell’oratorio. Dopo l’incidente, era anche partita una raccolta firme che ha toccato quota trecento adesioni ed è stata consegnata in Comune.

Le richieste bocciate

L’Amministrazione si è subito attivata con Città metropolitana per capire quali interventi fosse possibile mettere in atto. L’ex Provincia ha subito bocciato la possibilità di installare dei dossi o nuovi semafori. La strada è considerata ad alta frequentazione, anche di traffico pesante, e non compatibile con questo tipo di interventi. “Ci siamo quindi mossi per cercare soluzioni alternative – ha spiegato l’assessore alla Sicurezza Domenico Ricci – Verranno installati due autovelox, spostato l’attraversamento di via Brodolini e potenziata la segnaletica delle strisce pedonali presenti con nuovi punti luce”.

Leggi anche:  Ecco la nuova governance di Cancro Primo Aiuto e tutti i progetti per il 2020

Autovelox sì, ma non fisso

“Si tratterà di due scatoloni nei quali è possibile inserire l’apparecchiatura per rilevare la velocità, che è già in dotazione alla nostra Polizia Locale – ha aggiunto Ricci – Nei tratti di Strada provinciale che passano in centro abitato non è possibile installare rilevatori fissi. Gli autovelox svolgeranno comunque un ruolo di prevenzione, anche quando non attivi”.

Nella Gazzetta dell’Adda

Tutti i dettagli e le altre notizie della settimana nella Gazzetta dell’Adda disponibile in edicola e nella versione sfogliabile online a partire da sabato 14 dicembre 2019.

Torna alla home per le altre notizie del giorno