Strage di alberi lungo la Sp 104 che porta da Vaprio a Cassano. Sono oltre un centinaio le piante interessate, ma ancora non si sa chi interverrà.

Strage di alberi vicino alla Provinciale

Un “cimitero” di alberi abbattuti, tagliati o pericolanti lungo quasi tre chilometri a fianco della Sp 104 tra Vaprio e Cassano. Almeno un centinaio le piante interessate rimaste in pessime condizioni e a rischio crollo, eppure ancora non si sa chi e quando sistemerà questo scempio.

Problema di proprietà

Il problema risiede nella proprietà delle aree: una piccola parte è del Comune di Cassano e una di quello di Vaprio, ma il resto è di privati. In più gli arbusti rischiano di crollare sulla Provinciale 104, strada di competenza di Città metropolitana. “I Vigili del fuoco sono intervenuti con le motoseghe dopo i recenti intensi fenomeni atmosferici tagliando alberi e rami spezzati – ha spiegato l’assessore all’Ambiente Massimo Ughini – Come Comune, però, non possiamo agire direttamente sulle proprietà altrui”. Impossibile al momento sapere chi interverrà e quali saranno le tempistiche. La questione verrà affrontata anche in Città metropolitana.

Leggi anche:  Odissea sul bus per gli studenti della Z309 FOTO

Tutti i dettagli sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola e online da sabato 7 settembre 2019.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.