La vita è come lo sport. Passione e rispetto per le regole. E’ per veicolare questo importante messaggio che l’Associazione di volontariato Vittime del Dovere Onlus, con sede a Monza, questo fine settimana, sarà “virtualmente” sui campi di calcio di Serie A.

Per sensibilizzare in un luogo, lo stadio, dove dovrebbero passare solo valori di sana competizione e di rispetto per gli avversari, ma teatro, purtroppo, di episodi violenti e scontri tra tifoserie avversarie.

Il video diffuso sui maxi schermi

Il video che avete visto in apertura di articolo, realizzato da Valentina Rigano, volontaria dell’Associazione e collaboratrice del Giornale di Monza, sarà quello che verrà trasmesso sui maxi schermi nelle date del 27, 28 e 29 aprile 2019, weekend scelto dalla Lega Calcio per celebrare la Onlus monzese.

Qui il calendario delle partite in programma:

 

Le parole della Presidente

“Una tre giorni speciale, e dall’alto valore morale – ha commentato la Presidente dell’Associazione Emanuela Piantadosi – che ha come scopo onorare la memoria e mantenere vivo il ricordo di quanti, indossando una divisa, hanno donato o messo a repentaglio la propria vita in nome dello Stato per proteggere la comunità”.

Leggi anche:  Bomba contro il sindacato di base a Monza

“Fai gol con la legalità”

Ed è proprio il mondo del calcio, così vicino alla gente, amato e apprezzato da giovani e non, ad essere l’ambiente ideale per trasmettere i valori che incarna l’Associazione: rispetto, sacrificio e passione. “Gli stessi ideali che animano le Forze dell’Ordine, le Forze Armate e la Magistratura – ha proseguito la Piantadosi – e che ogni giorno l’Associazione cerca di portare avanti prestando soccorso legale ed emotivo ai superstiti o ai parenti delle vittime innocenti”.

Leggi anche:  25 Aprile con canti, interventi e letture a Lentate… e il sindaco resta in Comune FOTO E VIDEO

“La vita è come lo sport: passione e rispetto per le regole. Affronta la vita con il piede giusto, fai gol con la legalità”, questo è il messaggio che si leverà all’unisono in tutti gli stati di Serie A attraverso lo spot che verrà tramesso sui maxi schermi.

Contestualmente uno striscione dell’Associazione verrà portato al centro del campo di calcio dai bambini e accompagnerà l’ingresso delle squadre sul campo da gioco ricordando che se l’importante è far squadra, ognuno deve ricoprire il proprio ruolo in campo con impegno e determinazione.