Una serata leggera con un significato profondo. Ogni risata provocata da Teo Mammucari e dai suoi ospiti ieri sera aveva il sapore della beneficenza.

Teo Mammucari a Pioltello per Chicca

Lo aveva promesso nel corso della puntata di “Tu si que vales” e non ha disatteso la parola data. Il noto conduttore televisivo ieri sera era a Pioltello per la serata organizzata a favore dell’associazione “Chicca il sole esiste per tutti” in memoria di Federica Chicca Del Miglio.  Quasi 400 persone hanno affollato la sala consiliare di piazza dei Popoli per assistere allo show del comico romano. Un’ora di divertimento e di sorprese insieme agli ospiti che hanno accompagnato Teo.

Iva Zanicchi in grande forma

Su tutti Iva Zanicchi compagna di avventura a Tsqv che aveva promesso di voler dare il proprio contributo. E lo ha fatto anche lei a Pioltello, nonostante 38 di febbre non ha voluto mancare. Due brani cantati e applausi scroscianti, ma anche aneddoti e simpatia nei botta e risposta con Teo.

Leggi anche:  Ospitano nella loro casa un rifugiato della Costa d'Avorio

Alla faccia di zio Tore

Piacevole sorpresa la performance del ventriloquo  Andrea Fratellini che ha dato la voce al pupazzo “Zio Tore” mettendo in scena un pezzo comico di grandissimo livello.  Peer lui tantissimi applausi e complimenti a scena aperta anche da Mammucari che ha scherzato: “Quando l’ho invitato avevo timore… pensavo due palle e invece è stato eccezionale”.

Chicca presente

Presente per tutta la serata Chicca, ritratta in un bellissimo disegno fatto a mano dal fumettista pioltellese Danilo Barozzi. Perché lo scopo della serata (andata sold out dopo pochi giorni dall’apertura della vendita dei biglietti) era di raccogliere fondi per sostenere il desiderio di Chicca: aiutare la ricerca e sostenere il reparto di Oncologia pediatrica del Centro Tumori di Milano. Lo stesso Teo ha voluto dedicare a lei l’applauso più importante, capace di coinvolgere così tante persone in un sogno di speranza e di amore.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.