Allarme terremoto. La terra trema al Nord Italia: tre gli eventi sismici che sono stati registrati nelle ultime 24 ore, tutti con epicentro in provincia di Bologna

Terremoto al Nord Italia, la prima scossa

Scosse di terremoto al Nord Italia. Tre gli eventi sismici, infatti, che sono state registrati dall’istituto di geofisica e vulcanologia nelle ultime 24 ore. Tutti e tre le scosse hanno avuto origine in provincia di Bologna. La prima è stata registrata alle 12.20 di ieri, domenica 14 ottobre, a 6 km da Castel del Rio (Bo) ed esattamente nel comune di Piancaldoli. La scossa di magnitudo 1.6 è stata rilevata ad una profondità di 9,3 km.

Seconda scossa

Sempre ieri, ma alle 21.37, è stata registrata una seconda scossa di intensità 1.5 gradi sulla scala Richter e ad una profondità di 21,2 km. L’epicentro è stato rilevato a Vergato in provincia di Bologna.

Ultima scossa stamattina

Una terza ed ultima scossa è stata rilevata alle 6.09 di questa mattina a Castel di Casio (BO). L’ipocentro del terremoto si è registrato ad una profondità di 7,9 km, per una intensità di 1.0 gradi.

Leggi anche:  Sp525, dopo l'incidente arriveranno gli autovelox

Ai primi di settembre la terra aveva già tremato al Nord Italia. Due deboli scosse infatti erano state rilevate in provincia di Bologna e in provincia di Brescia.

TORNA ALLA HOME PER LE  ALTRE NOTIZIE DI OGGI