Oggi, sabato è la giornata per pensare a chi ha di meno. E la possibilità è offerta dalla tradizionale raccolta del Banco alimentare, giunta alla ventiduesima edizione.

Banco alimentare volontari di melzo

Banco alimentare

Per tutta la giornata di oggi in tutti i supermercati sarà possibile acquistare alcuni prodotti, come cibo in scatola, latte in polvere per bambini, omogeneizzati, pasta, sughi e scatolame e donarli ai volontari che si troveranno all’esterno del negozio ben identificabili.

A Melzo

A Melzo sono circa settanta i volontari impegnati.  “Non si raccolgono soldi, ma solo alimenti che vengono consegnati alle varie sedi del Banco alimentare – hanno spiegato – Tutto il materiale viene raccolto in un grosso centro di smistamento e quindi girato ai vari banchi di zona”.

“Un’esperienza che apre cuore e mente”

Tra i volontari c’è anche Giacomo Tusi, presidente del Consiglio comunale melzese: “E’ un’esperienza che apre il cuore e la mente – ha raccontato – E’ più bello dare che ricevere.  Ogni anno stupisce che generalmente sono i poveri che danno con più gioia quel che possono.  Chi ha fa più fatica dona di più, perché sa cosa prova chi ha bisogno”.

Leggi anche:  Birra dell'Anno 2020: tutte le medaglie | La classifica

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.