Treno guasto fermo in stazione: linee in tilt (dove è la novità?). Ritardi fino a un’ora. Il bollettino di una settimana delirante, l’ennesima, per i pendolari, va purtroppo aggiornato quotidianamente. Lunedì è stata una giornata pessima, martedì non ne paliamo e oggi, giovedì 7 novembre 2019, proprio nel giorno in cui in V Commissione del Consiglio regionale lombardo si è svolto  l’incontro con Luca CavacchioliDirettore RFI Lombardiaper acquisire informazioni sulla sicurezza delle linee ferroviarie nonché sugli investimenti programmati sulla rete lombarde, il caos regna sovrano. Rientrare a casa, dopo una pesante giornata di lavoro o di studio, per molti sarà ahimè una impresa ardua.

LEGGI ANCHE 

Guasto in porta Garibaldi: raffica di treni cancellati e ritardi

Treno guasto fermo in stazione: ritardi fino a un’ora

Trenord infatti segnala che la  “circolazione dei treni è fortemente rallentata e si stimano ritardi fino a 60 minuti.Alcuni treni potranno subire delle variazioni di percorso tra le stazioni di MILANO GRECO PIRELLI e MILANO PORTA GARIBALDI”.

Leggi anche:  Coop Lombardia lancia: "Insieme contro la violenza"

Le linee coinvolte

Le problematiche maggiori riguardano, come al solito, Lecco-Carnate-Milano dove, in questo momento il  treno 10862 (MILANO PG 15:52 LECCO 16:53) fermo in linea tra le stazioni di MILANO GRECO PIRELLI e MILANO PORTA GARIBALDI, non è ancora ripartito e il personale in servizio sta provvedendo alle operazioni di risoluzione del guasto.

Stessa situazione anche sulla Bellinzona-Chiasso-Como-Milano Centrale, Bergamo-Carnate-Milano e sulla Lecco-Molteno-Monza-Milano. Ma i disagi coinvolgono anche i viaggiatori della linea Malpensa-Milano Centrale

CLICCA QUI PER GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE