Ancora truffatori in azione in Martesana. A cadere nel tranello una donna di Vignate. Per questo i carabinieri continuano a promuovere incontri per mettere in guardia la popolazione.

Truffatori in azione a Vignate

L’ultimo episodio in ordine di tempo è accaduto a Vignate, vittima una donna classe 1941. Alla porta della signora si sono presentati due uomini che si sono spacciati per tecnici dell’elettricità incaricati dal Comune di verificare alcuni guasti. La donna si è fidata aprendo loro la porta di casa e portandoli al contatore esterno. Utilizzando le giuste parole hanno fatto credere alla signora che ci fossero dei problemi di sovraccarico di tensione. Così l’hanno evitata a mettere al sicuro in un unico posto tutti gli oggetti metallici che avrebbero potuto risentire della carica elettrica. Una trappola per portarle via tutti i preziosi.

Non aprite la porta

A raccontare l’aneddoto è stato il capitano della Compagnia carabinieri di Cassano d’Adda Giuseppe Verde nel corso di un incontro organizzato presso il Cpa di Melzo con lo scopo di informare il pubblico sulle più consuete modalità operative dei truffatori. “Il consiglio che diamo è uno solo: non aprire la porta – ha spiegato il comandante dell’Arma – Se si presentano tecnici o personale che chiede di entrare nella vostra abitazione contattate sempre il 112 e le Forze dell’ordine faranno una verifica per accertare se si tratta di persone fidate o di malintenzionati”.

Leggi anche:  Mucoaricodil: sciroppo mucolitico ritirato dalle farmacie

Le principali truffe

Tra i casi portati all’attenzione del pubblico dall’ufficiale dei carabinieri, oltre alla truffa dei falsi tecnici ce ne sono altre ancora molto diffuse. Per esempio quella dello specchietto o della falsa intervista. I truffatori approfittano dell’ingenuità delle vittime, le confondono con le parole e le spaventano per poterle mettere in stato di agitazione rendendole più vulnerabili ai loro raggiri. Per questo bisogna prevenire evitando di dar loro la possibilità di mettere in atto i loro piani criminali.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.