Aggiornamento 12.00

Celine Raimondi è tornata a casa. Allarme rientrato per la 20enne scomparsa sabato da Cologno. A darne notizie è ancora la sorella Muriel.

“Ringrazio di cuore chiunque abbia condiviso questo post, chi ha fatto segnalazioni e tutte le persone che hanno preso a cuore questa situazione. È tornata a casa e sta bene, grazie infinite a tutti”.


Non si hanno più sue notizie da sabato, quando intorno alle 10 è uscita dalla sua casa di Cologno al Serio e non ha più fatto ritorno. Ricerche aperte per trovare Celine Raimondi, 20 anni il prossimo 21 giugno.

L’allarme sui social

A dare l’allarme, anche sui social, è la sorella Muriel Raimondi. Secondo le informazioni ora a disposizione l’ultima intercettazione del suo cellulare risalirebbe a ieri mattina, domenica 24 marzo 2019, intorno alle 7 a Milano in zona Rogoredo. Ieri sera poi più nulla, il telefono risulta spento.

Si cerca Celine Raimondi

“Nessuno ha visto in che modo fosse vestita per uscire, ma indossava sicuramente anfibi Dr Martens neri, giacca a vento Superdry nera con scritte viola e uno zainetto nero Champions – ha spiegato la sorella – Rispetto alla foto porta occhiali con montatura d’oro, apparecchio fisso ai denti e ha i capelli corti appena sotto il mento e lisci“.

Leggi anche:  Il servizio Atm per Pasqua, 25 aprile e 1° Maggio

“Pensiamo possa essere a Bergamo oppure a Milano, se qualcuno l’avesse vista è pregato di contattarmi al numero 3425637623 oppure 035890422 – ha concluso Muriel – Se possibile condividete, speriamo che il messaggio possa raggiungerla. A casa siamo tutti preoccupati per lei e non aspettiamo altro che torni”.