Veronica, una “guerriera” contro la fibrosi cistica, racconta la sua lotta quotidiana con la malattia.

Veronica in lotta contro la fibrosi

Veronica Bassani ha 18 anni, vive a Grezzago e frequenta il “Nizzola” di Trezzo sull’Adda. Alla nascita le è stata diagnosticata la fibrosi cistica. Si tratta di una malattia genetica che altera le secrezioni di molti organi causandone il danneggiamento, con particolare gravità per bronchi e polmoni, dove il ristagnamento del muco aumenta esponenzialmente il rischio di infezioni.

La sua quotidianità

Veronica si alza alle 6 tutti i giorni, per un’ora di terapia, seguita da colazione e dieci pastiglie. “Il momento più critico è stato alle medie – ha raccontato – Ero spesso ricoverata e seguivo le lezioni via Skype. Quando le cose sembravano compromesse è stato scoperto che un batterio molto raro per la mia malattia mi aveva infettato e abbiamo iniziato cure sperimentali che mi hanno portato a stare meglio. Ora i ricoveri sono una, al massimo due volte l’anno, e un po’ ci ho fatto l’abitudine. E’ come il mondo intorno continuasse ad andare avanti, ma tu devi restare ferma”.

Leggi anche:  Due arzilli fratelli malavitosi colti sul fatto a rubare auto

Mamma Nicoletta e la Fondazione

Accanto a Veronica c’è mamma Nicoletta. “La scoperta della malattia ti fa crollare il mondo addosso – ha confessato – Quello che vorrei però non è compassione, ma comprensione di quello che i malati di fibrosi devono affrontare ogni giorno. Compleanni e Capodanni in ospedale, terapie tutti i giorni, viaggi rimandati all’ultimo minuto”. Accanto a loro è attiva dal 1997 la Fondazione per la ricerca contro la fibrosi cistica. Nata a Verona negli anni ha investito 28 milioni in 366 progetti di ricerca.

Nella Gazzetta dell’Adda

La storia di Veronica e di Nicoletta, un approfondimento sulla malattia e sul lavoro della Fondazione, le foto dell’evento benefico organizzato lo scorso fine settimana a Trezzano Rosa, in edicola o nell’edizione online della Gazzetta dell’Adda, disponibile da sabato 15 giugno 2019.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.