Violenza sulle donne è un tema di grande attualità, sempre più al centro di eventi e discussioni. Anche Treviglio ha voluto dedicare una serata a questo argomento.

Violenza sulle donne,

Sono molteplici gli eventi che accompagneranno CineNotti al Chiostro, la nuova rassegna cinematografica estiva che si terrà al Chiostro della Biblioteca di Treviglio ed il primo sarà proprio dedicato alla violenza sulle donne. Nella serata di giovedì 5 luglio, in collaborazione con il Club Soroptimist p.b. di Treviglio, verrà proposta la proiezione del film “Nome di donna” di Marco Tullio Giordana, con Cristiana Capotondi e Valerio Binasco.

Il cinema italiano affronta la violenza sulle donne

Dopo il caso Weinstein, che ha rimesso in discussione i privilegi, la dominazione e i crimini sessisti, anche il cinema italiano si interroga provando a smontare il meccanismo del patriarcato. Marco Tullio Giordana, dopo “I cento passi” e “La meglio gioventù”, racconta una storia emblematica, dai nobili contenuti nella quale tocca a Nina questa volta sottrarsi alle regole del gioco, rompendo un “contratto sociale” basato sul silenzio e sull’omertà.

“Nome di donna”

Nina Martini (Cristiana Capotondi) è una giovane donna che cerca lavoro e fortuna in Brianza, dove si trasferisce con la sua bambina. In prova presso una residenza per anziani, il suo zelo le vale un’assunzione e una vita finalmente più serena. Ma la quiete ritrovata è interrotta dalle avance (sessuali) e l’abuso di potere del direttore della struttura. Decisa a denunciarlo, Nina deve fare i conti con l’omertà delle colleghe e la prepotenza di un sistema amministrativo conservatore e dispotico. Con l’aiuto del suo compagno e di un avvocato agguerrito, Nina avrà giustizia. Per sé, per sua figlia e per tutte le donne a venire.

Leggi anche:  Differenziata, il Comune di Brembate prepara la svolta

Un dibattito finale

La serata sarà animata dalla Dott.ssa P.ssa Sabina Albonetti – psicologa e psicoterapeuta e dall’Avv. Laura Rossoni – esperta di diritto di famiglia e diritto minorile. Al termine della proiezione il pubblico sarà coinvolto in un dibattito finale sui temi trattati.

La rassegna cinematografica

“CineNotti al chiostro” si terrà nel cortile interno del chiostro del Centro Civico Culturale di Treviglio, con ingresso speciale da via dei Facchetti n.14, in collaborazione con il Comune di Treviglio.