La prima squadra della Virtus Inzago a sorpresa: “non aderiremo alla fusione”. Il progetto era stato presentato negli scorsi giorni, lasciando perplesse le famiglie dei ragazzi delle giovanili.

Virtus Inzago a sorpresa: “non aderiremo alla fusione”

Comunicazione ufficiale – si legge nella nota – Alla luce di quanto emerso nella riunione svoltasi sabato 11 maggio, i giocatori della Prima Squadra del G.S. Virtus Inzago hanno deciso, all’unanimità, di non aderire al progetto di fusione. I principi cardine, su cui si dovrebbe basare una sana unione, sono venuti meno. In particolar modo le condizioni che erano state presentate, come per certe e sicure, ai nostri tesserati sono state completamente snaturate e modificate. A nulla è valso il tentativo di cercare una mediazione. Il cuore è una ricchezza che non si vende e non si compra”.

LEGGI ANCHE:La nuova società di calcio di Inzago si presenta tra le polemiche

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI