Commenti Recenti

Caro Angelo, si direbbe che lo siano sempre stati..

10 Dicembre alle 09:26

si direbbe che i postcomunisti siano più fascisti degli exfascisti

9 Dicembre alle 22:12

MUSEO E ARCHIVIO STORICO GALBANI .Tempo fa questi documenti e le attrezzature Galbani avrebbero dovuto essere collocate in uno spazio dedicato alla storia di questa azienda nella Cascina Storica Triulza che in questo momento è in fase di restauro/consolidamento. Lactalis lo aveva assicurato all allora sindaco Bruschi e lo aveva riconfermato al sindaco Fusè per il tramire dell’assessore Guzzetti. Domanda al sindaco Fusè: Il Museo Galbani è stato previsto nella attuale Cascina Storica Triulza??grazie.

9 Dicembre alle 20:34
Da Morandi Gabriella su Trentaseimila nuovi alberi a Segrate

Per i nuovi alberi ricordateVi di Redecesio via Emilia e Via Toscana dove esistono ancora i cordoli di decine di robinie che diversi anni fa sono state tagliate promettendo di sostituirle con altre (nella promessa venivano segnalate piante che avrebbero dovuto tenere lontane le zanzare – promesse promesse dei leghisti !!) per favore delle 36 mila trovatene 100 da mettere a Redecesio !!

9 Dicembre alle 18:57

Classici metodi “all’italiana”, fingersi morti per non andare in guerra. Complimenti

9 Dicembre alle 10:03

ringraziamo chi ha approvato questa porcheria

2 Dicembre alle 10:31

Sono tutti e tre in cerca di soldi, soldi….

2 Dicembre alle 10:09

Ho notato una cosa disdicevole e cioè : persone oneste che non hanno la stessa facilità con cui i disonesti ottengono il reddito di cittadinanza. Ma oltre a revocare spero che almeno lo stato si faccia restituire le cifre percepite in maniera subdola e fraudolenta.

30 Novembre alle 09:44

speriamo che visto che vi sono anche i carabinieri, sentano anche loro la puzza quotidiana che dobbiamo subire noi di questa parte di seggiano da quattro anni a questa parte!

27 Novembre alle 17:25

ma è il deposito esselunga???
Non lo vedo scritto da nessuna parte

27 Novembre alle 11:43

saran stati i soliti due napoletani che lo fanno sempre anche a monza. ci han provato pure con me…gli ho detto Ok ,chiamiamo i vigili. spariti.

27 Novembre alle 11:01

dal sito: www.lavoroeconcorsi.com
Lavorare all’ASL: arrivano nuovi Bandi per ben 1.157 Posti di lavoro

Pubblicato: 22 Novembre 2019

concorsi asl abruzzo 1157 postiIl lavoro cresce, e in Italia arrivano nuove offerte nel settore sanitario. In particolare dall’Abruzzo che grazie ai nuovi piani triennali del fabbisogno di personale nelle Asl si prepara a creare oltre 1.000 nuovi posti di lavoro. Un piano che va incontro all’emergenza di carenza del personale sanitario che la Regione Abruzzo sta vivendo e che sarà sempre più evidente man mano che i pensionamenti avanzeranno e, al contempo, non si realizzerà il turn over generazionale.

24 Novembre alle 20:44

Bravo. Cosi’ si fa ! Il problema e’ che questi non si faranno nemmeno un girono di galera !

20 Novembre alle 12:26

Aspettare la fine dell’ora di punta no, eh?

20 Novembre alle 09:25

dell’altro quadrupede che è finito contro la rotonda delle palme in via adamello si sa nulla? venerdì sera..

18 Novembre alle 15:12

dalle parti di Arcore dicono ne girino un bel pò

18 Novembre alle 13:34

E…scusate ma sei anni per condannarlo?
Complimenti!

13 Novembre alle 10:03

Che male fanno le prostitute maggiorenni e consenzienti ed i loro clienti sulle strade, se non compiono intralcio al traffico e/o atti osceni sotto la vista pubblica? Basta con quest’assurda “Meretriciofobia”!
Voglio sottolineare che gli avvalenti delle meretrici in Italia sono ben undici milioni dei quali nove milioni affezionati alle stradali, che sono le più economiche di tutte. Quindi, cari politici, in considerazione del fatto che nove milioni di votanti non sono pochi e che a fare la differenza sono proprio gli elettori indecisi, OCCHIO AI VOTI, ai tesseramenti ed anche al 2 PER MILLE IRPEF.

12 Novembre alle 15:54

Molto bene, almeno abbiamo una regione con gente in gamba .

7 Novembre alle 09:04

Meno male che i nostri ragazzi stiano tutti bene

3 Novembre alle 14:20

Non capisco come uno scarico di scarti possa essere definito “naturalistico”. Anche per sradicare gli alberi (in un parco!?) occorrono delle autorizzazioni, se no i parchi che li facciamo a fare ? Non mollate .

24 Ottobre alle 11:39

buono dai, così magari asfaltano le strade in maniera decente…

18 Ottobre alle 11:37

Ma se chiudono tutte quelle uscite da sud e da nord, come ci arriviamo, in elicottero?

10 Ottobre alle 18:52

Gentile direttore,
in merito all’articolo del mio presunto alterco con la signora Sardone vorrei fare alcune precisazioni.
Tra me e la signora Sardone non vi è stato alcun parapiglia, ma semplicemente uno scambio di battute in cui la signora Sardone, in maniera agitata,
chiedeva di essere ripresa dal sottoscritto, durante una diretta Facebook, mentre contestava l’operato della giunta Chittò.
In quel frangente invitavo, a più riprese, la signora Sardone a tenere le mani a posto vista la sua invadenza fisica nell’esporre il suo pensiero.
Relativamente la presunta aggressione le versioni sono contrastanti.
La signora Sardone sostiene che io le abbia torto il braccio procurandole 25 giorni di prognosi; la mia versione è che ho sentito scivolare sul mio braccio sinistro il seno della signora Sardone che, inspiegabilmente, urlava mentre si strusciava.
Aggiungo che il mio braccio sinistro rimaneva immobile lungo il corpo senza nemmeno fare il tentativo di allontanare la signora Sardone.
In ogni caso è possibile rivedere quanto accaduto guardando il video al link https://www.youtube.com/watch?v=5v04TxiAO_s

Grazie per l’attenzione.

8 Ottobre alle 13:34

Ma non si vergognano quelli del comune ? Il problema non è il materiale “pulito e certificato” , è il laghetto che scompare !!

7 Ottobre alle 10:30