Adolescenti picchiati e rapinati da un branco di baby balordi: tre fermati. I malviventi sono tutti minorenni: uno è finito al Beccaria, gli altri due in una comunità.

Adolescenti picchiati e rapinati: tre fermati

A distanza di alcuni mesi dall’episodio che era avvenuto nei pressi centro commerciale Sarca di Sesto San Giovanni, il Commissariato di Polizia ha chiuso il cerchio attorno a tre dei baby rapinatori (il branco pare che fosse composto da una decina di ragazzini) che hanno preso parte all’aggressione di febbraio. I fermati hanno dai 15 ai 17 anni: un italiano e due con famiglie di origine straniera, egiziana e slava. Ancora più giovani i componenti del gruppetto che era stato accerchiato. Si trattava di tre 14enni: uno era stato picchiato e rapinato dello zaino, che conteneva un orologio, un mazzo di chiavi di casa e circa 40 euro. Aveva riportato un trauma cranico e altre lesioni. I due amici, invece, erano stati immobilizzati per evitare che scappassero e che potessero allertare i soccorsi.

Leggi anche:  Caduta al suolo in codice rosso a Sesto San Giovanni

Altri sette componenti del branco sono ricercati

La Polizia di Stato ha eseguito ieri, giovedì, l’ordinanza emessa dal Tribunale per i minorenni di Milano. Uno degli aggressori è finito nel carcere minorile del capoluogo, mentre gli altri due sono stati spediti in una comunità. Sono accusati di rapina in concorso con altre sette ragazzini, sui quali ora c’è il fiato del Commissariato di Sesto San Giovanni.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.