Albignano, il nuovo campetto da basket fa discutere. Non è ancora stato inaugurato, ma preoccupa i residenti. E l’opposizione vuole chiarimenti.

Albignano, campetto da basket nella bufera

E’ ancora un cantiere, anche se ormai agli sgoccioli, il campetto di via Moro. Ciononostante è già al centro di critiche e preoccupazioni. A fare da traino alla polemica Noi con voi, la lista civica di opposizione, per bocca del suo capogruppo Fabio Talenti. “A luglio avevamo fatto notare al sindaco che il cantiere non era opportunamente segnalato – ha spiegato – Mancavano tutte le indicazioni circa i lavori in corso e in più molti residenti si sono rivolti a noi per esternare le proprie paure. Il campetto sorge sotto i cavi dell’alta tensione. Viene da pensare che chi l’ha progettato nemmeno abbia fatto un sopralluogo”.

L’Amministrazione risponde

L’opera è un’eredità della precedente Amministrazione, ma i lavori sono iniziati con sindaco Franco De Gregorio. “Il cantiere non è ancora concluso perché mancano le panchine che sorgeranno a lato – ha spiegato – Noi non abbiamo ricevuto segnalazioni riguardo all’alta tensione, ma sono comunque situazioni che verranno analizzate nel momento del collaudo, che avverrà al termine dei lavori”.

Leggi anche:  Intossicazioni etiliche e aggressione SIRENE DI NOTTE

Cosa dice la normativa

Le fasce di rispetto per la distanza dai cavi di alta tensione valgono soltanto per abitazioni, scuole e luoghi dove la permanenza è superiore alle quattro ore. Non quindi per un campo amatoriale da basket. “Ci viene spontaneo chiederci chi verificherà che i ragazzi rimarranno per meno di quattro ore al campo”, ha concluso Talenti.

Nella Gazzetta dell’Adda

Tutti i dettagli e le altre notizie nella Gazzetta dell’Adda in edicola e nella versione sfogliabile online a partire da sabato 21 settembre 2019.

Torna alla home per le altre notizie di oggi