Ancora scosse di terremoto nel Nord Italia. L’ultimo evento sismico è stato registrato nella mattinata di ieri con epicentro nel vicentino, a Bassano del Grappa.

Ancora scosse di terremoto nel Nord Italia

Come è stato riportato dal nostro portale VeronaSettegiorni.it,è stata avvertita in diversi Comuni veneti la scossa di terremoto di magnitudo 2.6 che l’Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) ha registrato nella mattinata di ieri, domenica 23 dicembre 2018, intorno alle 8.50.

LEGGI ANCHE: Scosse di terremoto domenica in Lombardia

L’epicentro

L’epicentro è stato geolocalizzato a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza, che dista a pochissimi chilometri dal centro città. La profondità dichiarata è di 11 km.

terremoto veneto

LEGGI ANCHE: Terremoto in Romagna: magnitudo 4.0 avvertita anche nelle altre regioni

Due scosse, nessun danno

Come riporta anche il sito dell’Ansa, un’altra scossa ha colpito il Veneto prima di quella delle 8.52 ed era di magnitudo 2. Nonostante la bassa intensità, la scossa è stata avvertita in alcuni appartamenti che si trovano a diversi metri da terra, ai piani più alti, dove sono intervenuti gli organi preposti che non hanno riportato alcuna criticità.

Ancora scosse di terremoto nel Nord Italia. L’ultimo evento sismico è stato registrato nella mattinata di ieri con epicentro nel vicentino, a Bassano del Grappa.

Leggi anche:  Spaccata nella notte al "Bennet" di Brugherio

Ancora scosse di terremoto nel Nord Italia

Come è stato riportato dal nostro portale VeronaSettegiorni.it,è stata avvertita in diversi Comuni veneti la scossa di terremoto di magnitudo 2.6 che l’Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) ha registrato nella mattinata di ieri, domenica 23 dicembre 2018, intorno alle 8.50.

LEGGI ANCHE: Scosse di terremoto domenica in Lombardia

L’epicentro

L’epicentro è stato geolocalizzato a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza, che dista a pochissimi chilometri dal centro città. La profondità dichiarata è di 11 km.

terremoto veneto

LEGGI ANCHE: Terremoto in Romagna: magnitudo 4.0 avvertita anche nelle altre regioni

Due scosse, nessun danno

Come riporta anche il sito dell’Ansa, un’altra scossa ha colpito il Veneto prima di quella delle 8.52 ed era di magnitudo 2. Nonostante la bassa intensità, la scossa è stata avvertita in alcuni appartamenti che si trovano a diversi metri da terra, ai piani più alti, dove sono intervenuti gli organi preposti che non hanno riportato alcuna criticità.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI