Arnesi da scasso e cocaina in tasca: fermati dai Carabinieri. Entrambi sono stati segnalati come assuntori di stupefacenti: uno è stato anche denunciato per i grimaldelli in suo possesso.

Arnesi da scasso in tasca

E’ stato denunciato a piede libero per il possesso di arnesi atti allo scasso (cacciaviti e tenaglie) il 34enne residente a Seregno, in Brianza, che è stato fermato nella serata di sabato a Cinisello Balsamo, in via Alberto da Giussano, nel quartiere Sant’Eusebio. Una gazzella del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Sesto San Giovanni in transito nella strada ha notato l’uomo, assieme a un’altra persona, che si aggirava tra le auto in sosta. Sottoposti entrambi a controllo, nelle tasche del brianzolo sono spuntati fuori gli arnesi da scasso. Sono stati sequestrati.

Dalle tasche spunta fuori pure la cocaina

Dalle tasche dell’altro uomo, anche lui italiano, di 36 anni, è spuntato fuori invece un grammo di cocaina. Entrambi sono stati segnalati in Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti.