Baby rapinatori colognesi in manette dopo una serie di rapine estorsioni e furti ai danni di coetanei. Erano il terrore dei coetanei . Sono finiti in manette due quindicenni e un diciassettenne grazie a una brillante attività di indagine dei carabinieri della Tenenza di Cologno Monzese.

Baby rapinatori colognesi arrestati per furto, rapina e tentata estorsione

Si facevano chiamare la “Banda Ber”, dal Parco Berlinguer, il luogo dove erano soliti ritrovarsi. I colpi contestati sono stati messi a segno tutti nel mese di luglio. Vittime adolescenti come loro.

Rubavano gli smartphone

In un caso hanno rubato lo smartphone a un ragazzino che giocava con alcuni coetanei al parco, chiedendo poi 30 euro per il riscatto. In un secondo hanno chiesto “in prestito” il telefono in un fast food a un altro adolescente per fare una chiamata urgente e poi se ne sono andati. Nel terzo hanno invece preso a calci e pugni il malcapitato (quest’ultimo episodio è avvenuto a Vimodrone) per sottrargli portafogli e cellulare.

Leggi anche:  Clochard trovato morto a Linate con mani e piedi legati

Affidati a due comunità per minori

I tre sono stati arrestati e messi a disposizione del Tribunale dei minori che li ha posti in custodia cautelare in due comunità diverse, uno a Varese e gli altri a Milano. Tutti e tre sono incensurati.