Bambino trovato morto in casa: il padre chiama i soccorsi e poi si dà alla fuga. Lo raccontano i colleghi del giornaledeinavigli.it

Bambino trovato morto in casa: il padre chiama i soccorsi e poi si dà alla fuga

MILANO – Il padre ha chiamato i soccorsi e poi si è dato alla fuga. Il personale medico è entrato in casa e ha trovato il corpicino del bambino, due anni, senza vita e con evidenti segni di violenza. In casa, un appartamento di via Ricciarelli in zona San Siro, c’era solo la mamma, una ragazza croata di 23 anni.

Il padre, 25 anni italiano, ha fatto perdere invece le proprie tracce subito dopo aver contattato i soccorsi. Su di lui si concentrano le indagini della polizia, intervenuta in pochi istanti dopo la chiamata dell’uomo al 118, ma non si esclude ancora nessuna ipotesi sul decesso del piccolo.

GLI AGGIORNAMENTI SU GIORNALEDEINAVIGLI.IT

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI