Botte alla moglie e alla figlia di due anni. Ma a porre fine all’incubo di una famiglia sono arrivati i carabinieri. E’ successo a Cologno Monzese.

Botte a moglie e bimba

I carabinieri sono intervenuti nell’abitazione di una famiglia colognese chiamati per una violenta lite. Al loro arrivo, però, non si sono trovati di fronte lo scenario di una discussione, per quanto accesa. La donna era stata ferita al collo e all’addome e la furia del compagno si era poi scaricata perfino sulla piccola.

Era già stato allontanato

L’uomo era già stato allontanato dalla famiglia per un episodio simile, verificatosi la scorsa estate, ma da qualche tempo era  tornato a casa. I suoi comportamenti, però, non erano cambiati. E’ stato arrestato e portato in carcere a Monza mentre la moglie è stata medicata in ospedale e giudicata guaribile in 25 giorni.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI