Brusca frenata della metro rossa, diversi feriti.

Brusca frenata della metro rossa, diversi feriti.

Un grande dispiegamento di mezzi di soccorso e ancora incerto il numero di feriti. L’incidente è avvenuto in corrispondenza della fermata Uruguay della linea rossa, in direzione Sesto 1 maggio, poco dopo le 8 di questa mattina, in pieno orario di punta, quando i vagoni della metro sono pieni dei lavoratori che devono raggiungere gli uffici e di studenti.

La prima ricostruzione

All’improvviso, una brusca frenata, forse per evitare qualcuno sui binari, dicono alcuni, o probabilmente per un calo di tensione, come stanno riferendo altri. Ma è ancora presto per ricostruire esattamente la dinamica (sul posto ci sono anche gli agenti
della polizia locale di Milano).

Numerosi i feriti

Sul posto, sono state inviate dalla centrale del 118 sette ambulanze, almeno per ora, e un’auto medica. I soccorritori stanno facendo in questi minuti la conta dei feriti, tra cui ci sono anche alcuni bambini, e stanno portando al pronto soccorso i più gravi. Metro bloccate e circolazione sospesa da Atm da Molino Dorino e QT8. I pendolari dovranno utilizzare le navette sostitutive alla metropolitana. Un primo bilancio parla di 14 persone visitate, tra cui alcuni bambini. Tredici sono state portate in ospedale, una in codice giallo, le altre in verde.

Leggi anche:  Ribaltamento in autostrada, alcol e infortunio SIRENE DI NOTTE

La ricostruzione di Atm

Alle 11 Atm ha emesso una nota ufficiale sulla questione, spiegando i motivi dell’accaduto

A seguito della brusca frenata di questa mattina delle ore 8 circa all’altezza della stazione di Uruguay M1, Atm precisa quanto segue: da una prima ricostruzione la frenata è avvenuta a seguito di un intervento di disalimentazione dell’intera linea metropolitana che si è ritenuto indispensabile poiché una persona era entrata abusivamente in galleria alle 7,47 con presunte intenzioni suicide. L’intera linea è stata pertanto disalimentata per 10 minuti, fino a quando la persona è stata individuata e fermata dalla security Atm a Loreto. Alla ripresa del servizio, un treno in ripartenza dalla stazione di Bonola M1 ha effettuato una frenata improvvisa attivata dal sistema di sicurezza dei convogli, pochi secondi dopo la rialimentazione della linea. L’Azienda, che si scusa per il disagio di questa mattina, è al lavoro per accertare le cause correlate all’innesco della frenatura. Sul posto è intervenuto il 118 per prestare soccorso ai passeggeri.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI