Quattro tiri al pallone sono costati cari. Un 18enne e un 19enne di Cassano d’Adda hanno giocato a calcetto in piazza Setti a Treviglio, del tutto ignari del divieto in vigore dallo scorso 25 maggio. Guadagnandosi così una multa di 50 euro a testa da parte di due agenti della Polizia Locale.

Calcetto in piazza, multati

I due cassanesi sul momento hanno invano cercato di contestare, facendo presente la loro inconsapevolezza e il fatto che nessun cartello indicasse il divieto. Ma le loro rimostranze non sono servite a convincere gli agenti, che li hanno sanzionati. Per i due una multa da 50 euro a testa.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI