Campetto da basket, un’attesa lunga diciotto anni e non ancora conclusasi.

Campetto da basket, nessuna risposta

Il Basket Truccazzanno vorrebbe un campetto all’aperto in cui far giocare i ragazzi quando le attività sono ferme. Lo chiede dalla sua fondazione, diciotto anni fa, ma non ha ancora ricevuto risposta. “Quasi ogni anno mando una lettera al Comune – ha spiegato il presidente del sodalizio Massimo Dedè – Campi di questo tipo ce ne sono ovunque ma qui non sappiamo farlo”.

Gli spazi

Al momento esistono due “playground”, uno a scuola e uno all’oratorio. Hanno però orari limitati e non sono quindi di libero accesso. “La nostra idea sarebbe farlo al parchetto di fronte all’oratorio – ha aggiunto il presidente – Una spesa poco consistente per cemento e canestri e, eventualmente, due luci per le ore serali”.

Nella Gazzetta dell’Adda

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta dell’Adda in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 13 ottobre 2018.

Leggi anche:  L'Argentia Gorgonzola vince con esperienza

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI