(foto archivio)

Capotreno aggredita a Seregno: arrestato l’aggressore. Si tratta di un uomo di 43 anni con diversi precedenti.

Capotreno aggredita a Seregno: arrestato l’aggressore

Lo scorso 17 gennaio, in mattinata, una capotreno in servizio sul convoglio partito da Como e diretto a Rho era stata brutalmente aggredita, con calci e pugni, da un passeggero. L’uomo era riuscito poi a darsi alla fuga una volta sceso alla stazione di Seregno.

LEGGI QUI MAGGIORI DETTAGLI 

Ha colpito anche a Milano

Oggi, lo stesso soggetto, un italiano di 43 anni con svariati precedenti per reati contro la persona e il patrimonio, ha colpito ancora. Questa volta l’aggressione è avvenuta a Milano, la vittima è un altro capotreno, trasportato in ospedale e tuttora in attesa di prognosi.

L’autore dell’aggressione ha tentato la fuga ma la pattuglia Polfer di Milano Bovisa è immediatamente intervenuta bloccandolo. Accompagnato presso gli Uffici della Polizia Ferroviaria, l’uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.