Su commissione riforniva carne fresca ai suoi clienti, peccato che la trasportasse in condizioni a dir poco precari. Sequestrati 50 chili di alimenti dalla Locale di Melzo.

Carne fresca porta a porta

Non lasciava fattura, non aveva nemmeno un furgoncino con cella refrigerata. Trasportava la carne dentro sacchi di plastica e la vendeva ai clienti che lo contattavano telefonicamente. La sua carriera è finita grazie all’intervento degli agenti melzesi che hanno bloccato un traffico che si estendeva per tutta la Martesana. A rischio la salute e l’incolumità della popolazione.

La notizia completa sul giornale in edicola e nella versione online per Pc, smartphone e tablet

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.