Una spesa voluta per promuovere il territorio.

Cartelli informativi in città

Un investimento di 150mila euro per far conoscere il territorio attraverso 55 totem informativi. Una cifra notevole, quindi, che servirà a promuovere il turismo in sei territori. La decisione è stata ufficializzata a metà mese attraverso una determina per l’assegnazione di “fornitura e posa in opera di segnaletica turistica, tesa a evidenziare le valenze territoriali, paesaggistiche e culturali dei Comuni aggregati”.

Bando regionale

Cassano, infatti, è capofila di una aggregazione territoriale e, nel 2015, ha partecipato al bando regionale distretti dell’attrattività, che concede un contributo a fondo perduto del 50% della spesa. La Regione ha poi riconosciuto al Comune il contributo di 379.720,06 euro, prevedendo il saldo di 187.220,06. Ora si dovrà individuare chi dovrà occuparsi della fornitura e della posa dei cartelli informativi attraverso una procedura negoziata.

Sei Comuni interessati

“L’intervento di realizzazione della segnaletica turistica e relativa posa in opera dovrà essere effettuato in vie diverse nei Comuni dell’aggregazione aderenti all’iniziativa, cioè Cassano d’Adda, Trezzo sull’Adda, Paderno d’Adda, Canonica d’Adda, Robbiate e Roncello – si legge nel documento – Si vogliono evidenziare le valenze territoriali, paesaggistiche e culturali dei paesi attraverso totem da esterno”.
Su ogni pannello ci saranno il nome del punto di interesse, la mappa e il testo descrittivo sia in italiano sia in inglese.