Svelato nuovo il Piano rifiuti. A Cassano aumenta la differenziata, ma pure le spese e quindi quest’anno l’Amministrazione sarà costretta a incrementare l’aliquota della Tari.

Nel 2018 la differenziata sale, ma pure la Tari

In vista dell’approvazione del bilancio previsionale dell’esercizio 2019, l’Amministrazione di Cassano d’Adda, tramite l’Ufficio Ecologia, ha pubblicato il documento che traccia una completa panoramica legata al servizio di gestione dei rifiuti urbani, dal 2013 in capo a Cem Ambiente, società partecipata di Cavenago Brianza di cui è membro anche il Comune. Analizzando nel dettaglio la relazione si evince che le quantità di rifiuti differenziati è cresciuta di anno in anno, ma stavolta sono salite anche le spese legate ai costi per il loro smaltimento, passati da un milione e 568mila a 1 milione e 577mila euro. Un incremento che inevitabilmente farà aumentare la Tari. “Sono adeguamenti Istat”, ha spiegato il sindaco Roberto Maviglia.

Leggi la notizia completa sul prossimo numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 9 febbraio e nello sfogliabile online.

Leggi anche:  Assessori al bancone per distribuire i sacchi della differenziata a Trezzo sull'Adda FOTO

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.