Trivelle in azione nel parco pubblico di via Colombo a Cassano a caccia di acqua per realizzare un pozzo che irrighi senza sprecare una risorsa non rinnovabile come l’acqua potabile.

Trivelle per scavare un pozzo che utilizza l’acqua sotterranea

E’ un innovativo progetto dall’alto valore ambientale che Cap holding, il Consorzio che si occupa di fornire il servizio idrico in città, ha messo in atto in convenzione con l’Amministrazione comunale. L’obiettivo è contrastare lo spreco di un bene prezioso, in quanto non rinnovabile, come l’acqua potabile, nell’area verde di via Cristoforo Colombo utilizzando.

Il progetto

“La falda raccoglie le acque meteoriche e non è in grado di filtrarle e di eliminare, di conseguenza, le impurità”, ha spiegato l’assessore all’Ecologia Massimo Ughini. In questo modo, una volta completato il lavoro (che salvo imprevisti dovrebbe durare quindici giorni), invece, di sprecare un bene prezioso come l’acqua potabile (visto che chi la utilizza paga una tassa per il servizio) si utilizza quella di falda per irrigare l’intera area verde.

Leggi anche:  A Trezzo nuovo regime per i fontanili con acqua gratis per i trezzesi

Clicca qui per tornare alla home page e leggere le altre notizie del giorno