Città metropolitana ha dato il semaforo verde all’impianto per la produzione di biometano presentato da Energa Masate.

Città metropolitana ha detto “Si”

Si è concluso dopo tre anni l’iter per l’autorizzazione all’insediamento di un impianto per la produzione di biometano a Masate proposto da Energa Masate. L’ok alla strattura è arrivato ieri, martedì 16 luglio 2019, dalla conferenza di servizi che si è tenuta in  Città metropolitana. Il Comune di Masate ha espresso parere negativo all’insediamento dell’impianto, una posizione che era stata sostenuta nelle scorse settimane anche dai Comuni di Trezzano Rosa, Gessate, Pozzo e Basiano. Contro la realizzazione dell’impianto che produrra biometano si sono schierati da tempo diversi gruppi come i comitati No biogas Masate e No biogas Inzago e Civico Gessate, il circolo ecologico Cà Bianca e l’associazione X8 Miglio di Pozzo.

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE