La Cis, Cooperativa inzaghese di solidarietà, ha raggiunto un importante traguardo.

Cooperativa festeggia la sua fondazione

Da 35 anni serve il paese attraverso iniziative di carattere sociale. E’ la Cis (Cooperativa inzaghese di solidarietà), costituita il 6 febbraio del 1983 con la denominazione iniziale di Cooperativa soci Crai da 24 fondatori, e che oggi conta un’ottantina di iscritti. Retta dai principi della dottrina sociale della chiesa e dalla disciplina della mutualità e della solidarietà, il sodalizio ha sempre mantenuto un forte legame col territorio, portato avanti con diverse attività come l’avvio del Maggio musicale inzaghese, l’organizzazione della prima scuola di musica.

Tanti progetti portati avanti

Negli anni Novanta la Cis ha aiutato la cooperativa Arcobaleno, le ragazze ospiti della cooperativa agricola Rinnovamento di Antegnate e l’Associazione italiana malattia di Alzheimer. Nel 1997, poi, ha avuto un grande successo la mostra riservata ai pittori inzaghesi. A queste sono seguite altre iniziative, aperte anche ai non soci e molte delle quali in collaborazione con l’allora Bcc di Inzago, come l’esposizione di pittori dilettanti “Martesarte” lungo le sponde del Naviglio, o il concerto “Meditazioni in musica” che si svolge a Natale in chiesa.

Leggi anche:  Caduta dal balcone si è spenta in ospedale

Soci pronti all’assemblea

“Siamo fieri di essere al servizio del paese e dei risultati ottenuti – ha detto il presidente Pierino Villa – Vogliamo continuare a crescere insieme”. Il 20 maggio, alle 10 nell’auditorium del centro De Andrè di via Piola, si terrà l’assemblea ordinaria dei soci con anche il rinnovo del Direttivo.
TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.