Battere palmo a palmo le corti, al fine di bonificarle e scacciare una volta per tutte il degrado dal centro storico. Questa è l’ultima missione della Polizia Locale.

Corti sicure e meno degradate

Proseguono i controlli in via Cavour e in piazza San Martino da parte degli agenti della Polizia Locale, guidati dal comandante Gabriele Garberoglio. Il fine è anzitutto identificare chi abita negli appartamenti, molti di essi risultati in uno stato talmente precario da richiedere l’intervento della Forza pubblica. Gli agenti stanno quindi passando diverse ore a chiamare i rispettivi proprietari degli stabili, che in alcuni dei quali sono risultati appartenenti a banche, mettendosi quindi in contatto con curatori fallimentari e avvocati, per cercare di dipanare il bandolo di questa intricata matassa. Ma l’operazione, seppur lunga e complessa, sta dando i suoi frutti.

Leggi l’articolo completo sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 23 febbraio e nello sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.