Aveva in casa una serra clandestina. Il suo scopo infatti, era coltivare marijuana. E’ così finito nei guai un 41enne residente a Grezzago, visitato nella giornata di ieri, venerdì 13 dicembre 2019, dai carabinieri della stazione di Trezzo sull’Adda.

Serra clandestina

Gli uomini dell’Arma, a seguito di una perquisizione disposta dal tribunale di Milano, hanno trovato all’interno dell’appartamento ben 38 piante di marijuana dell’altezza massima di 80 centimetri e un involucro contenente infiorescenze del peso complessivo di 22 grammi. All’interno c’era anche una cabina tipo serra, completa di sistema di areazione e luci per la coltivazione della cannabis.

L’arresto

Per l’uomo, incensurato, sono così scattate le manette. Oggi, sabato, si è presentato davanti al giudice per il processo per direttissima. Il magistrato, in attesa dell’udienza, lo ha sottoposto all’obbligo di firma.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.