Tenta di uccidere la sorella e due amici, poi butta il coltello nel water. “Ancora una volta, la cronaca ci parla di aggressioni, violenze e gesti inconsulti commessi da sudamericai ubriachi e molesti”, ha osservato l’assessore regionale De Corato.

Butta il coltello nel water

Un ecuadoriano 26enne ha perso le staffe ieri sera, sabato, in un appartamento di via Negri, a Cinisello. Ha accoltellato la sorella 24enne, il fidanzato di lei, peruviano 29enne, e un’altra amica 21enne, anche lei ecuadoriana. Prima di scappare ha buttato il coltello nel water di casa. Ma è stato immediatamente rintracciato in stato consuzionale a circa duecento metri dall’appartamento da Carabinieri e Polizia, che lo hanno arrestato per tentato omicidio. La serata poteva infatti finire in tragedia.

L’intervento dell’assessore regionale

Sull’episodio è intervenuto l’assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato. “Ancora una volta, la cronaca ci parla di aggressioni, violenze e gesti inconsulti commessi da sudamericai ubriachi e molesti commessi a danno dei propri connazionali, ma non solo. Per mesi, inutilmente, ho denunciato le risse moleste, le feste illegali nel cuore della notte o nei parchi di Milano nelle periferie, in zona Certosa ma non solo, dove centinaia di sudamericani ubriachi toglie il sonno ai residenti”

Leggi anche:  Travolto dalla metropolitana a Pasteur, muore 24enne

“Un’emergenza a cui porre rimedio”

Per l’ex vicesindaco di Milano servono interventi urgenti. “Ultimamente ne arrivano sempre di più, con permesso di soggiorno o meno: ma quando i permessi scadono, chi controlla se hanno titolo per rimanere o meno in Italia? – ha aggiunto – Dalle feste latine con risse in viale Padova, fino al caso di ieri a Cinisello, Milano e la Lombardia sono troppo spesso ostaggio dell’ubriachezza violenta dei sudamericani. Un’emergenza a cui qualcuno, prima o poi, dovrà porre rimedio. Oppure vogliamo che questa emergenza duri in eterno?”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook MartesanaEventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Martesana: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!