Procedura negoziata indetta dal Comune per assegnare la fornitura.

Dissuasori in alcune parti della città

Servono nuovi dissuasori per impedire agli automobilisti di fare i furbetti. “Occorre procedere a fornitura, posa e collaudo di un dissuasore elettromeccanico a scomparsa omologato (pilomat) da posizionarsi in via Pila al fine di impedire l’accesso all’area ai veicoli non autorizzati”, hanno fatto sapere dal Comando di Polizia Locale. Via Pila è la strada che ospita anche il Centro per il protagonismo giovanile.

Servono anche altri interventi

Oltre al nuovo pilomat, sempre dal Comando dei vigili viene sottolineato che servono anche “dispositivi gsm per l’azionamento da remoto dei dissuasori ubicati nelle vie Fara, Colognesi e San Dionigi al fine di consentire l’accesso in caso di emergenza ai veicoli autorizzati”. Non sempre, infatti, qualcuno è sul posto e, in caso di necessità, è necessario che quei paletti possano scendere in modo da far passare ambulanze, autobotti e mezzi di soccorso in generale. La spesa complessiva prevista è di oltre 17mila euro. Il Comune affiderà l’incarico attraverso procedura negoziata sulla base dell’offerta più vantaggiosa economicamente.

Leggi anche:  Jihadista torna ai domiciliari a Cassano

Impedire l’accesso

I pilomat sono la soluzione scelta ormai da molte Amministrazioni per regolare l’accesso in aree “delicate”. In questo modo può passare solo chi è autorizzato.