Aveva in tasca un etto di droga e quasi quattromila euro in contanti. E’ finito in carcere uno spacciatore di 28 anni fermato a Rodano dai carabinieri.

Droga e soldi in tasca, spacciatore arrestato

Ieri sera, mercoledì 27 marzo 2019, a Rodano, lungo un’area agricola situata in via Papa Giovanni XXIII, i militari del Nucleo Operativo Radiomobile di Cassano d’Adda hanno arrestato in flagranza un 28enne marocchino, senza fissa dimora, per il reato di detenzione di stupefacenti. Le due pattuglie dei militari, dopo aver notato a distanza il pusher in un terreno agricolo utilizzato per lo spaccio di droga, provvedevano ad accerchiare il magrebino che, malgrado il tentativo di fuga a piedi, veniva raggiunto dagli operanti e tratto in arresto.

La perquisizione

Nel corso della perquisizione personale, i militari procedevano al sequestro di 55 grammi di eroina, 14   di cocaina, 40   di hashish suddivisi in singole dosi, oltre al recupero di 3.910 euro in contanti, frutto dell’attività illecita. In mattinata, il 28enne è stato giudicato  per direttissima  presso il Tribunale di Milano, venendo sottoposto alla custodia cautelare in carcere a San Vittore.

Leggi anche:  Accoltellato ai giardinetti: preso il terzo complice

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI