Due arresti in poche ore: sequestrato un etto e mezzo di droga. “Doppietta” ieri, lunedì, dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile.

Il primo arresto in via Diaz

Il primo dei due spacciatori finiti nella rete dei Carabinieri è stato un cittadino albanese di 28 anni, notato nei pomeriggio dai militari mentre si accingeva a entrare nel portone di un palazzo di piazza Diaz, a Sesto San Giovanni. Alla vista della gazzella, l’uomo ha accelerato il passo, quasi volesse dileguarsi. Per questo i Carabinieri hanno deciso di sottoporre a controllo non solo lui, ma anche la sua abitazione del palazzo, all’interno della quale è domiciliato. Da una scarpiera sono spuntati fuori 6 grammi di cocaina. Da un armadio, invece, sono emersi 45 grammi di marijuana. Sequestrati anche 750 euro in contanti, considerati provento dell’attività illecita del 28enne.

Il secondo arresto in viale Italia

Il secondo arresto per droga, sempre a Sesto San Giovanni e nella stessa giornata di ieri, è avvenuto in viale Italia, nella serata. A finire nei guai è stato un cittadino marocchino di 40 anni, sottoposto a controllo in viale Italia. Tra la perquisizione personale e domiciliare è stato sequestrato dai Carabinieri più di un etto di droga, tutta “leggera”: 105 grammi di hashish, divisi in ovuli, e alcune centinaia di euro, anch’esse finite sotto sequestro. Entrambi gli spacciatori sono stati processati per direttissima nella mattinata di oggi, martedì.

Leggi anche:  Spacciatore inseguito dalla Polizia locale in pieno centro