Due studenti dell’Itsos di Cernusco sul Naviglio uno di Brugherio e l’altro di Cernusco sul Naviglio, si gettano in mare per salvare un’amica che stava annegando. Alla fine tutti e tre sono stati recuperati dai bagnini.

Due studenti dell’Itsos di Cernusco sul Naviglio salvano una ragazza, ma rischiano

Attimi di paura nel primo pomeriggio di giovedì 11 luglio 2019 a Torre dell’Orso, marina di Melendugno, per tre ragazzi che sono rimasti in balia del mare mosso, con onde oggi particolarmente alte. Si tratta di due diciassettenni, rispettivamente di Cernusco e Brugherio, studenti dell’Itsos di Cernusco sul Naviglio e di una loro amica, una quindicenne residente nel Veronese.

La dinamica

Tutto è avvenuto quando la ragazza ha deciso di fare un tuffo in acqua, nonostante le condizioni non fossero proprio favorevoli. Ma ha avuto subito difficoltà a rientrare verso la spiaggia e i due amici che erano a riva, in sua compagnia, si sono immediatamente lanciati per soccorrerla. Il problema è che sono entrati tutti nel panico e si sono ritrovati in balia delle correnti. E’ stata questione di istanti. Dal vicino lido La Cueva i bagnini si sono subito messi in azione e hanno riportato a riva i tre malcapitati. Nel frattempo, era stato anche richiesto il supporto dell’idromoto dei volontari della Guardia costiera ausiliaria, che ha raggiunto Torre dell’Orso dalla vicina San Foca. All’arrivo, però, i ragazzi erano già stati riportati a riva.

Leggi anche:  A Cernusco l'arte è sempre di casa

L’intervento del 118

La ragazza è quella che ha risentito di più della disavventura, avendo ingerito acqua. Per questo, è stato richiesto anche l’intervento del 118. Sul posto sono così arrivati l’automedica e l’ambulanza da Martano. I ragazzi, comunque, sono stati trattati sul posto e non c’è stata necessità di ricovero in ospedale.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.