Era stato espulso dall’Italia a febbraio del 2018, ma girava tranquillamente per Pioltello. E così è stato arrestato.

Espulso dall’Italia, girava a Pioltello

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 5 dicembre 2019, a Pioltello, i carabinieri della Tenenza hanno arrestato in flagranza un 41enne albanese, senza fissa dimora e con precedenti penali per il reato di reingresso illegale nel territorio nazionale. I militari, nel corso di un normale servizio nel quartiere Satellite, sottoponevano a controllo il 41enne, appurando al termine di accurate verifiche che lo straniero era stato già espulso dal territorio nazionale nel febbraio 2018 con accompagnamento
alla frontiera a seguito della notifica del decreto di espulsione emesso dalla Prefettura di Milano, con divieto di reingresso in Italia per 5 anni.

Processo e nuova espulsione

In mattinata, il 41enne è stato giudicato per direttissima e, al termine dell’udienza, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria in attesa dell’espulsione dall’Italia. Chissà se questa volta tornerà davvero al suo Paese…

Leggi anche:  Svastica nel Giorno della memoria a Peschiera

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI