Sono in corso dalle prime ore di questa mattina le operazioni di sgombero dello stabile ex Alitalia a Sesto San Giovanni.

Ex Alitalia, sgombero all’alba

E’ partito alle prime ore di questa mattina, martedì 4 settembre, lo sgombero del collettivo “Aldo dice 26×1” nell’ex sede dell’Alitalia, in piazza XXIV maggio. E la presentazione della denuncia da parte della proprietà. All’ingresso nella struttura le Forze dell’ordine hanno trovato una cinquantina di persone, tra cui alcuni minori.

L’occupazione

Sabato circa duecento attivisti del collettivo avevano occupato l’edificio di Sesto San Giovanni dopo aver lasciato quello di via Oglio, in zona Corvetto, in seguito alla mediazione del Comune di Milano. C’erano stati momenti di tensione, con il ferimento di un agente di Polizia.

occupazione abusiva palazzo ex alitalia 2

L’intervento

Decine di agenti e militari sono al lavoro dalle 7 di questa mattina per liberare i locali dell’edificio e allontanare gli occupanti. Il questore di Milano Marcello Cardona ha disposto le misure di vigilanza e controllo e il servizio di ordine e sicurezza pubblica.

Leggi anche:  Ladra in trasferta colta sul fatto

Trattativa in corso

Al momento la situazione è in stallo, ma abbastanza tranquilla. Gli operatori di Polizia stanno concertando con la Prefettura una nuova sistemazione per le persone. Al 99% sarà a Milano anche perché nessuno degli occupanti risulta residente a Sesto San Giovanni. Una ragazza ha accusato un lieve malore ed è stata soccorsa da un’ambulanza.

Seguono aggiornamenti

Chiusa via Pavese

Per le operazioni è stata chiusa via Pavese. Traffico in tilt sul cavalcavia Buozzi.

 

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI