Fermato rapinatore, un uomo aveva avuto un infarto inseguendolo. Il 21enne aveva sottratto trecento euro a due ragazze minacciandole con un coltello.

Fermato rapinatore, un uomo aveva avuto un infarto

L’episodio è accaduto un paio di settimane fa a Vimodrone, in via Cadorna. Il rapinatore aveva fermato in strada due ragazze e si era fatto consegnare, minacciandole con un coltello, i contanti che avevano con loro: trecento euro. Poi era fuggito, ma un passante, un 50enne, si era accorto della situazione e lo aveva rincorso. Ma era stato colto da un infarto, fortunatamente non è in pericolo di vita.

L’indagine dei carabinieri di Vimodrone

I carabinieri della stazione di Vimodrone avevano subito raccolto le testimonianze delle ragazze e si erano messi alla ricerca del rapinatore. Sono risaliti al 21enne grazie all’intuizione di uno dei militari, che si è accorto, guardando il fermo immagine di una telecamera, di un tatuaggio. Così sono risaliti al giovane, già noto alle Forze dell’Ordine: si trovava libero in “affidamento terapeutico”. Adesso è stato portato in carcere.

Leggi anche:  Infortunio, malori e aggressione SIRENE DI NOTTE

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.