Folle inseguimento lungo la Paullese terminato con un arresto. E’ successo giovedì 22 agosto 2019 a Peschiera Borromeo.

Folle inseguimento

Un folle e rocambolesco inseguimento. E’ quello successo giovedì 22 agosto 2019 a Peschiera Borromeo quando i vigili hanno intimato l’alt al conducente di una Fiat Stylo sprovvista di copertura assicurativa, come rilevato dal sistema elettronico di lettura delle targhe. L’uomo, un 30enne residente in città, alla vista delle divise è fuggito a tutto gas. Gli agenti l’hanno tallonato per dieci chilometri fino a Milano.

In rotonda in contromano

Il conducente ha rischiato di provocare più di un incidente guidando a zig zag lungo la Paullese, passando con il rosso e prendendo le rotonde in contromano. All’uscita Camm della tangenziale Est ha sbattuto contro il guard rail e la macchina è finita addosso alla pattuglia. E’ scattato l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale, convalidato venerdì 23 agosto 2019 durante la direttissima dal giudice, che ha disposto i domiciliari.

Ferito il vicecommissario

Nell’impatto con la vettura finita contro la macchina di servizio degli agenti è rimasto ferito il vicecommissario Danilo Cilano, a cui poi i medici hanno dato dieci giorni di prognosi. I rilievi del sinistro sono stati eseguiti dalla Polizia Stradale di Milano.

Leggi anche:  Autobus incendiato con a bordo 50 ragazzini e scontro mortale filobus-mezzo Amsa IL 2019 IN PILLOLE

Tutti i dettagli e il resoconto completo sul numero della Gazzetta della Martesana in edicola e online da sabato 24 agosto 2019.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.