Due operai in manette per un tentato furto in cantiere. E’ successo domenica sera, 25 novembre, a Cernusco sul  Naviglio.

Furto in cantiere

I due, un 41enne residente a Pioltello e un 32enne di Melzo, entrambi di origine albanese, sono stati arrestati per furto aggravato. Dopo aver tagliato la recinzione di un cantiere edile allestito da una società cernuschese, avevano asportato una sega circolare del valore di qualche centinaia di euro, oltre ad attrezzi edili vari. Mentre stavano caricando la refurtiva su un furgone sono però stati notati da un residente, che ha chiamato la Centrale operativa dei carabinieri.

L’arresto e il ritorno in libertà

Immediatamente sul posto si è precipitata una pattuglia dei carabinieri, che ha fermato i due soggetti e li ha arrestati. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario mentre i due sono stati portati in camera di sicurezza. Processati per direttissima questa mattina, dopo la convalida dell’arresto, sono stati rimessi in libertà.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI